Serata palestinese



RESOCONTO DELLA SERATA SULLA PALESTINA AL TAM TAM
Sabato 2 luglio, al Tam Tam, a partire dalle 19.30, Riccardo del Bandera Florida e alcuni ragazzi che, come lui, sono volontari del presidio di pace di Nablus, nel West Bank, hanno organizzato una serata sulla Palestina, dal titolo “Nablus, storie di occupazione, dolore e resistenza”. L'intento era di proporre l'esperienza quotidiana di chi, come Riccardo e i suoi amici del presidio di pace, vive in una zona devastata dalla guerra, ma ha una gran voglia di pace e si impegna per costruirla.
Un assaggio iniziale di houmus e mutabel (crema di ceci e crema di melanzane) ha accompagnato il toccante racconto di Riccardo e le forti immagini proiettate. Sono state lette e interpretate le parole di molti giovani volontari palestinesi e non solo che, giorno dopo giorno, danno assistenza medica, organizzano feste e giochi per i bambini, rischiano tra i carri armati, portano viveri e medicinali alle famiglie. Le immagini ritraevano i protagonisti – i giovani del Medical Relief o del gruppo che intrattiene i bambini – nei momenti di riposo, lavoro, fatica o difficoltā.
La serata č stata molto toccante, in parte alleggerita dalla cena che č seguita al racconto: cous cous con verdure, tartine con zaatar (spezie) e formaggio di capra, insalata araba e macedonia con datteri – il tutto preparato magistralmente da Riccardo e Francesca, del Bandera.
Una serata profonda – e il numero di partecipanti l'ha confermato -, organizzata per dire che in Palestina c'č tanta voglia di pace e la societā civile si sta impegnando, con i suoi giovani palestinesi ed europei, per sostenere la gente e i sogni.


MENŲ

houmus e mutabel (crema di ceci e crema di melanzane)
cous cous con verdure
tartine con zaatar (spezie) e formaggio di capra
insalata araba
macedonia con datteri